• 8 Agosto 2014

  • Zona: mtb friuli percorsi per bici

  • Difficoltà fisica: mtb friuli percorsi per bici

  • Difficoltà tecnica: mtb friuli percorsi per bici

mtb friuli percorsi per bici

mtb friuli percorsi per bici

Percorso, indicazioni, consigli

Descrizione

Bassano del Grappa è una città bellissima grazie al suo centro storico, le montagne circostanti e il Fiume Brenta, ma soprattutto per la storia vissuta nella Grande Guerra. E come non scordarsi, anche per la grappa storica - che non a caso da il nome alla città. Si è colta l'occasione del giro in zona per percorrere anche il centro di Bassano.

L'area è centro di numerosi eventi, di diversa portata. Il percorso per freeride descritto in questa pagina è breve, in ordine di tempo il tutto implica circa un'ora e mezza, e copre parte della pista da discesa in bici sede di gare italiane e mondiali di downhill.
Il percorso Bassano del Grappa - Freeride descritto in questa pagina si distingue dagli altri giri di questa categoria presenti nel sito MTBfriuli: in poca distanza e tempo permette la salita in quota ed una discesa su sentiero, come ad essere in montagna. Il percorso Medea - Freeride si sviluppa su di una collina: lunghezza e soprattutto dislivello in discesa sono la metà rispetto a Bassano del Grappa - Freeride, invece i giri Forni di Sopra - Rif. Pacherini, Cabia - Monte Tersadia e Paluzza - Monte Paularo sono su un altro ordine di grandezza, richiedendo una giornata per lo svolgimento.

La partenza del tracciato è da Bassano del Grappa. Si attraversa il centro e si oltrapassa il famoso Ponte degli Alpini. Si prosegue poi in salita su strade asfaltate secondarie e sterrate per prendere quota e giungere al sentiero che verrà percorso in discesa.
Il sentiero viene utilizzato molto per le discese ed è per questo consumato. Si presenta quindi una serie di tratti buoni a media difficoltà seguiti da parti tecnicamente complesse e che richiedono esperienza. Il fondo è principalmente costituito da grosse rocce: è da essere pronti per salti e schivate. Dal punto di vista fisico invece il percorso non ha grosse richieste: le pendenze in salita sono basse, oltre alle contenute lunghezze e altitudini.
Il sentiero termina in prossimità della zona storica di Bassano, passando davanti alla Villa Angarano e procedendo attraverso il centro storico, ritornando al punto di partenza.

La lunghezza del percorso è di 13 km con 300 m di salita.

Arrivo al Ponte degli Alpini.

E alla più nota enoteca di Bassano del Grappa.

Il fiume Brenta.

La strada asfaltata iniziale e sulla destra l'inizio della strada sterrata che porta in quota.

Lo sterrato, la foto riporta la parte del traccaito con la pendenza maggiore.

Dato il fondo, è meglio percorrere il tracciato quando è asciutto.

L'inizio della discesa sulla sinistra.

Velocemente passa a pendenza maggiore e fondo meno compatto.