• 17 Aprile 2016

  • Zona: mtb friuli percorsi per bici

  • Difficoltà fisica: mtb friuli percorsi per bici

  • Difficoltà tecnica: mtb friuli percorsi per bici

mtb friuli percorsi per bici

Percorso, indicazioni, consigli

Descrizione

Un percorso semplicissimo e adatto a tutti: si svolge nel Medio Friuli, zona di pianura coperta da coltivazioni, frutteti e vigneti. La quasi totalità del percorso si svolge su strade sterrate di tipo agricolo, tranne i tratti all'interno dei paesi, ovviamente in asfalto. Nel periodo non estivo le coltivazioni non limitano la vista sull'arco alpino friulano.
Tutto il tracciato è nel territorio pianeggiante, a differenza del Pozzuolo del Friuli - Percorso Vita il quale percorre le piccole colline dovute alle due faglie terresti collidenti.

La partenza è presso il parco giochi del paese di Sammardenchia, comune di Pozzuolo del Friuli, in piena pianura - da non confondere con l'omonimo paese nel comune di Tarcento, noto per la famosa salita da fare per raggiungerlo.
All'uscita dal paese si passa allo sterrato, pedalando fra campi e frutteti vicino all'autostrada A23. In poca distanza si costeggia il paese di Chiasottis, proseguendo sempre su strade di campo arrivando quindi al paese di Bicinicco.
Piccolo tratto su asfalto per avvicinarsi alla piazza, la quale viene evitata, iniziando già il ritorno: uno sterrato in direzione Nord. Questo porta velocemente al paese di Lavariano, nella quale piazza si procede sempre su sterrato verso l'arrivo.

Procedendo si passa a strade sterrate secondarie, il punto di cambiamento è la pista di volo di Lavariano. Proseguendo si oltrepassa il canale Ledra e si giunge ad un incrocio di strade. Il tracciato prevede una strada a sinistra, direzione Nord-Ovest, verso il paese di Pozzuolo del Friuli; nel caso si forti piogge questa può presentare difficoltà, evitabili proseguendo sui prati adiacenti o lungo la strada a destra, la quale scavalca nuovamente il canale e porta al paese di Sammardenchia, riallacciandosi al tracciato.
Proseguendo sempre sul percorso scaricabile si passa prima per un tratto circondato da molti alberi, all'ombra rispetto al tutto quanto percorso precedentemente. Segue poi un'apicultura, la quale segna la vicinanza al termine dello sterrato.
Presso la chiesa della Madonna della Salute si gira a destra, proseguendo sulla pista ciclabile. Un vantaccio di tale pista è la vista a metà fra Pozzuolo del Friuli e Sammardenchia, dove si trova la Fattoria Didattica Merlins, contenente un recinto di cervi, visibili anche dalla strada.

La lunghezza complessima del tracciato è di 16 km, per questo può essere fatto sia in bici che a piedi, con bambini e animali. Può essere percorso tutto l'anno, meglio evitare l'estate, dove le viste possono essere limitate dall'altezza del grano dei campi.

Un ringraziamento a Jessica, partecipante al giro.

Pista ciclabile fra Pozzuolo del Friuli e Sammardenchia.

Fra Sammardenchia e Chiasottis.

Uno sterrato circondato da frutteti.

La primavera.

Molti campi sono lasciati a prato.

Fra Chiasottis e Bicinicco.

Nella foto il ponte sul canale Ledra.

In mezzo ai campi.

L'arrivo del sole.

Rettilineo fra Bicinicco e Lavariano.

Con tempo migliore si apre un panorama sull'arco alpino friulano.

Fra Lavariano e Pozzuolo del Friuli.

Subito l'arrivo alla pista di volo.

Alla fine delle strade di campo.

Tratto nel bosco, appena fuori dal paese di Pozzuolo.

Lungo la pista ciclabile fra Pozzuolo del Friuli e Sammardenchia.

A metà si trova la Fattoria Didattica Merlins.

Cervo nobile (Cervus Elaphus) nella Fattoria Didattica Merlins.

Tipico del Nord Italia, al giorno d'oggi si trova abitualmente solo in montagna anche se il suo ambiente si estendeva anche alla pianura.