• 13 Settembre 2013

  • Zona: mtb friuli percorsi per bici

  • Difficoltà fisica: mtb friuli percorsi per bici

  • Difficoltà tecnica: mtb friuli percorsi per bici

mtb friuli percorsi per bici

mtb friuli percorsi per bici

Percorso, indicazioni, consigli

Descrizione

L'itinerario inizia dalla città turistica di Tarvisio, in pochi minuti si giunge in mezzo alla relativa foresta, nota per la secolarità delle conifere. Si prosegue poi costeggiando i due Laghi di Fusine, raggiungendo infine il Rifugio Zacchi. La discesa si svolge su un divertente sentiero che riporta al Lago Superiore di Fusine e poi al punto di partenza, attraverso un tratto diverso da quello iniziale. Il percorso esplora zone paesaggisticamente stupende, soprattutto con la vista dei monti che attorniano la vallata: Monte Ponza, Monte Strugova, Monte Veunza, Monte Mangart. Tutte le cime vengono viste dal basso: un diverso punto di vista si ottiene lungo la salita del percorso Coccau - Monte Goriane, dal lato opposto della vallata.
Proprio per queste cime, alte, rocciose e ridipe, la zona è poco coperta da percorsi per bici, a differenza dei percorso alpinistici. Molto diversa è la zona di Camporosso, pochi chilometri a valle di Tarvisio, dove si sviluppano i percorsi Camporosso - Monte Acomizza, Camporosso - Val Bartolo - Acomizza e Val Bartolo - Monte Ochsenstand, oltre alla gita Val Saisera - Monte Lussari.

La parte iniziale del percorso si svolge su asfalto, così da avere a disposizione alcuni minuti per il riscaldamento. Subito dopo ci si collega alla Pista Ciclabile Alpe Adria che dal paese di Tarvisio si dirige verso il paese di Fusine in Valromana. Il tracciato devia, uscendo dalla pista e passando nuovamente alla strada, verso il paese di Aclete, percorrendo prima due tornanti e poi continuando la salita su strada sterrata. La salita attenua poi la pendenza diventando discesa fino al piano della Malga Alpe del Lago, situata al di sopra del Lago Superiore di Fusine; inizia la salita diretta al Rifugio Zacchi. La strada non presenta pendenze alte, il fondo è molto compatto.

Dal piazzale del rifugio inizia il sentiero CAI 512 che porta fino al Lago Superiore di Fusine. Questo, soprattutto nella parte alta, contiene molti scalini. E' percorribile, richiede comunque bici stile all-mountain ed una certa esperienza. Ad ogni modo, eventualmente ripercorrendo la strada usata per la salita, si raggiuge il tracciato incluso nella discesa. La parte inferiore del sentiero è più compatta e permette velocità elevate.

Il tracciato conduce al lago, molto bello come paesaggio; procedendo ci si ricollega alla strada della salita iniziale. Ad un certo punto il percorso gira a destra entrando in una strada/sentiero, su cui prestare attenzione, in particolare nel caso il fondo sia umido. Questo tratto riporta alla Pista Ciclabile Alpe Adria che, svoltando a sinistra, porta a Tarvisio, punto di partenza.

Il percorso ha uno sviluppo di 30 km con 850 m di salita. La difficoltà dal percorso si concentra nei due tratti su sentiero, evitabili ripercorrendo il tratto del tracciato percorso in salita.

Il tratto iniziale, sulla Pista Ciclabile Alpe Adria.

Il percorso Alpe Adria collega Salisburgo/Salzburg (A) a Grado (I).

La parte finale della prima salita in vicinanza del Lago Superiore di Fusine.

La parte iniziale ha pendenza maggiore.

All'interno della Foresta del Tarvisiano.

La strada è facilmente percorribile, sia per la pendenza che per la qualità del fondo.

Panorama sul Lago Superiode di Fusine.

Il Gruppo del Veunza.

Offre, assieme agli altri gruppi, una visuale stupenda.

La salita verso il Rifugio Zacchi.

La strada è stata rifatta nel 2013, con una pendenza minore della strada precedente.

Il Rifugio Zacchi.

Esso mette a disposizione tavole e fontane per i visitatori.

Sentiero della discesa nel tratto superiore, con fondo maggiormente dissestato.

Viene richiesta una certa esperienza.

Il finale del sentiero.

Sono presenti due tratti con scalini, da percorrere a piedi.

La parte finale della discesa, raccordo alla Pista Ciclabile Alpe Adria utilizzata nella salita.