• 6 Aprile 2015

  • Zona: mtb friuli percorsi per bici

  • Difficoltà fisica: mtb friuli percorsi per bici

  • Difficoltà tecnica: mtb friuli percorsi per bici

mtb friuli percorsi per bici

mtb friuli percorsi per bici

Percorso, indicazioni, consigli

Descrizione

La Val Bartolo permette delle belle viste, grazie prima di tutto alla bellezza della vallata, a come viene tenuta, alla natura al suo interno ed alle baite, rimaste nel vecchio stile di molti anni fa.
Queste caratteristiche fanno sì che altri due percorsi si sviluppino in questa vallata: Camporosso - Monte Acomizza e Val Bartolo - Feistritz a.d. Gail - Monte Acomizza, oltre al giro Coccau - Monte Goriane posto nella vallata ad Est e che arriva alla Sella Canton, confine con la Val Bartolo. Nelle vicinanze si trova anche il tracciato Tarvisio - Rifugio Zacchi, oltre alla quinta tappa del ConTOUR FVG.

L'itinerario riportato in questa pagina parte dal paese di Camporosso: subito, all'ingresso nella Val Bartolo, la strada diventa sterrata e sale con una lieve pendenza all'interno del bosco. Nel procedere verso la parte alta si attraversano molti prati, ritonando nel bosco in prossimità della Sella del Bartolo. Oltrepassata la quale, si giunge in Austria.
Poche decine di metri oltre la forcella la strada si divide in due: a sinistra conduce ai Monti Acomizza e Osternig, tale strada è chiusa d'estate a causa di una fattoria che la ostacola. Il giro presentato in questa pagina invece gira a destra, proseguendo la salita verso il Monte Ochsenstand.

La salita procede lungo una strada sterrata comoda in direzione del Monte Goriane; ad un bivio si abbandona la direzione Est per prendere il tornate verso il Monte Ochsenstand. In prossimità della vetta si devia a destra prendendo il sentiero CAI 403, che scende verso la Sella del Bartolo della strada sterrata che si sta percorrendo. Inizialmente è quasi pianeggiante, poi la pendenza aumenta decisamente. Complessivamente, il fondo del sentiero è buono, non rovinato e ben tenuto.
Giunti alla forcella si riprende la strada fatta in salita, tornando quindi al paese di Camporosso.

La lunghezza del giro è di 20 km, il dislivello di 650 m.

L'inizio della strada che attraversa la Val Bartolo.

Tranquilla, pendenza non uniforme ma senza rampe particolari.

I primi 2 km della salita costeggiano il torrente.

Oltre 2 km non ci sono punti di rifornimento d'acqua.

La parte alta della Val Bartolo.

Sono presenti molte baite, un bel panorama.

Oltrepassata la Sella del Bartolo: la strada che, in Austria, porta in prossimità della cima del Monte Ochsenstand, dove inizia la discesa.

Tutta la strada è nel bosco.

La curva nella foto è praticamente l'unico tratto scoperto, dal quale si apre una bella vista della Gailtal.

La qualità della strada è ottima.

La pendenza è lieve, ma non sempre.

L'inizio della discesa sul sentiero CAI 403.

Prestare attenzione, non è facile da notare.

La parte centrale del sentiero CAI 403 che porta dal punto più alto del tracciato alla Sella del Bartolo.

Il fondo è ben tenuto, la forma del sentiero e i suoi tratti dritti permettono di correre forte.